mercoledì 12 novembre 2014

Non sarà che alle nozze di animi costanti

Non sarà che alle nozze di animi costanti
lo ammetta impedimenti, amore non è amore
che muta quando scopre mutamenti,
o a separarsi inclina quando altri si separa.
Oh no, è un faro irremovibile
che mira la tempesta e mai ne viene scosso;
esso è la stella di ogni sperduta nave,
remoto il suo valore, pur se il suo luogo noto.
Amore non soggiace al tempo, anche se labbra
e rosee guance cadranno sotto la sua arcuata falce.
Amore non muta in brevi ore e settimane,
ma impavido resiste fino al giorno del Giudizio.
Se questo è errore, e sarà contro me provato,
allora io non ho mai scritto, e mai nessuno ha amato.
(William Shakespeare, Poesie)
da PensieriParole <http://m.pensieriparole.it/poesie/poesie-d-autore/poesia-24169?f=a:919>

Nessun commento:

Posta un commento