martedì 18 dicembre 2012

Sfoglio le rose

Sfoglio le rose
che m'hanno veduta piangere e sorriderti
e poi ardere bianca,
e metto fra i petali le mie dita
come fra le tue mani,
petali dolci e freschi
che or lancerò nell'aria
cantando sommessa, o amato,
perché tu non ti volga...

rose

(Sibilla Aleramo, Poesie)

1 commento:

Natalia ha detto...

Congratulazioni! Articolo molto bello!

Posta un commento