venerdì 7 settembre 2012

Voci

Ideali amate voci
di coloro che sono morti o come i morti
sono per noi perduti.

A volte ci parlano in sogno
a volte esse vibrano dentro.

E con il suono, per un istante l'eco fa ritorno
della prima poesia di nostra vita -
come lontana nella notte una musica che dilegua.

kavafa

(Konstantinos Kavafis)

Nessun commento:

Posta un commento