martedì 25 settembre 2012

La guerra

Disboscate
idioti
disboscate
Tutti i giovani alberi con la vecchia scure
li tagliate
Disboscate
idioti
disboscate
E i vecchi alberi con le vecchie radiche
le vecchie dentiere
li serbate a dovere
E ci attaccate cartelli
Alberi del bene e del male
Alberi della Vittoria
Alberi della Libertà
E il bosco deserto puzza di vecchio legno crepato
e gli uccelli se ne vanno
e voi ve ne state lì a cantare
Ve ne state lì
idioti
a cantare e a sfilare.

la guerra

(Jacques Prevert)

Nessun commento:

Posta un commento