domenica 22 luglio 2012

Monete rosse

I fanciulli battono le monete rosseLeonardo_Sinisgalli
contro il muro. (Cadono distanti
per terra con dolce rumore.) Gridano
a squarciagola in un fuoco di guerra.
Si scambiano motti superbi
e dolcissime ingiurie. La sera
incendia le fronti, infuria i capelli.
Sulle selci calda è come sangue.
Il piazzale torna calmo.
Una moneta battuta si posa
...vicino all'altra alla misura di un palmo.
Il fanciullo preme sulla terra
la sua mano vittoriosa.

(Leonardo Sinisgalli, Poesie)

Nessun commento:

Posta un commento