giovedì 21 giugno 2012

Sull’amore

Si chiama amore ogni superiorità,
ogni capacità di comprensione, hesse2
ogni capacità di sorridere nel dolore.

Amore per noi stessi e per il nostro destino,
affettuosa adesione ciò che l'Imperscrutabile
vuole fare di noi anche quando
non siamo ancora in grado di vederlo
e di comprenderlo -
questo è ciò a cui tendiamo.

(Herman Hesse, Poesie)

Nessun commento:

Posta un commento