martedì 5 giugno 2012

Non ho perduto il cuore in una notte estiva

Non ho perduto il cuore in una notte estiva,
     Quando le rose sbocciano alla sorgente luna: quando le piume
Erano sotto i talloni e già stava volando il piombo,
     In sangue e fumo e fiamma ho perduto il mio cuore.

Io l'ho perduto per un soldato e per un avversario,
     Per un ragazzo che non mi uccise, anche se ci provò;
Che si prese un fendente dritto e lo prese con forza,
     Rise, e mi mandò un bacio con la mano, e morì.

duello-onore

(A. E. Housman, Poeti del '900)

Nessun commento:

Posta un commento