mercoledì 13 giugno 2012

I muri sono il luogo di un racconto minore

I muri sono il luogo di un racconto minore
dove si parla di sangue e di anemoni, di sangue
inspiegabile che bagna la parola, qualcosa
che ci getta negli oceani e nel peso
nudo del lampo, ma poi ritorna qui, alla radice
di una stanza e di una donna,
quell’idea sovrana e incenerita
che ci ha tenuti per un verso.

milo_de_angelis

(Milo De Angelis, Quell’andarsene nel buio dei cortili)

Nessun commento:

Posta un commento