domenica 3 giugno 2012

Distacco

Locvizza il 24 settembre 1916

Eccovi un uomoimmagine mostra. Ungaretti - La biblioteca di un nomade
uniforme

Eccovi un'anima
deserta
uno specchio impassibile

M'avviene di svegliarmi
e di congiungermi
e di possedere

Il raro bene che mi nasce
cosi piano mi nasce

E quando ha durato
cosi insensibilmente s'è spento

(G. Ungaretti, L’allegria, Il porto sepolto)

Nessun commento:

Posta un commento