martedì 24 aprile 2012

Sono quella che sono

Sono quella che sono
sono fatta così
quand’ho voglia di ridere
rido come una matta
amo l’uomo che m’ama
è forse colpa mia
se non è mai lo stesso
che ogni volta amo?
Sono quella che sono
sono fatta così
che volete di più sono come
che volete da me?

Son fatta per piacere
non c’è niente da fare
troppo alti i miei tacchi
troppo arcate le reni
troppo sodi i miei seni
troppo cerchiati gli occhi
e poi
che ve ne importa
sono fatta così
chi mi vuole son qui

Che cosa ve ne importa
del mio proprio passato
certo ho amato qualcuno
e qualcuno m’ha amato
i giovani che s’amano
sanno soltanto amare
amare amare...
Che vale interrogarmi
sono qui per piacervi
e niente può cambiarmi.

(Jaques Prèvert, Parole)

Nessun commento:

Posta un commento