giovedì 8 marzo 2012

Sono la prosa che scrivo

Sono, in gran parte, la prosa stessa che scrivo. Mi snodo in periodi e paragrafi, mi trasformo in punteggiatura e, nella sfrenata disposizione delle immagini, come i bambini mi maschero da re con carta di giornale; oppure, ritmando una successione di parole, mi acconcio come i pazzi con fiori secchi che sono freschi solo nei miei sogni.

pessoa

(Fernando Pessoa, Il libro dell’inquietudine)

Nessun commento:

Posta un commento