giovedì 15 marzo 2012

Primissime Scorciatoie (1934-1935)

ARTISTI: Non vanno presi troppo sul serio. Sono tutti − Dante compreso − bambini in castigo.

SINCERO: Le persone che fanno professione di sincerità, delle quali si dice che "hanno il cuore in bocca", sono le più simulatrici. Dicono tutto a tutti per nascondere una cosa sola.

DIFFIDATE: degli scrittori che si attaccano ai grandi soggetti, alle biografie degli uomini riputati enormi. Sono come quelli che si lasciano crescere la barba per nascondere il mento troppo corto.

artisti

(Umberto Saba, Primissime scorciatoie, 1934-1935)

Nessun commento:

Posta un commento