martedì 13 marzo 2012

Gli uomini d’azione

Capisco il gioco della Natura – il suo incitare all’azione come mezzo per finirla coi pensieri che minacciano di provocare piacere o dolore. Di qui, immagino, il nostro leggero disprezzo per gli uomini d’azione – uomini, immaginiamo, che non pensano. Non c’è comunque niente di male nel mettere fine ai pensieri sgradevoli, guardando un segno sul muro.

azione

(Virginia Woolf, Racconti, Il segno sul muro)

Nessun commento:

Posta un commento