mercoledì 22 febbraio 2012

Giorno per giorno


E t'amo, t'amo, ed è continuo schiantoe t'amo

(Giuseppe Ungaretti, Il dolore, 1940-1946)

Nessun commento:

Posta un commento